Croazia
+385 21 456-456
Parliamo italiano
Lun - Sab
08:00h - 22:00h
Dom
08:00h - 22:00h

Parco nazionale di Brioni | 4 motivi per visitare

Print Pubblicato: 06/04/18
Parco nazionale di Brioni  | 4 motivi per visitare


L'Istria, una delle destinazioni turistiche più popolari in Croazia, è orgogliosa del suo unico parco nazionale - PN Brioni. Questo magnifico parco nazionale, composto da 14 isole, dista solo quindici minuti in barca dall'antica città di Pola.

Ti suggeriamo di rendere più interessanti le tue vacanze in Croazia con una gita al PN Brioni. Per cominciare, scopri perché bisogna visitare questo imponente parco nazionale.

Come raggiungere Brioni?

Il modo più veloce per raggiungere Brioni è da Fasana, una piccola città sulla costa, a 8 chilometri da Pola.
Da Fasana, le corse sono tutti i giorni verso Brioni. Il tragitto dura 15 minuti soli. Se vieni in auto, puoi lasciarlo a Fasana nel grande parcheggio a pagamento.

1. Affascinante patrimonio storico-culturale
Nel corso della storia, i vari sovrani governarono Brioni. Sulle rocce dell'isola sono rimaste le impronte dei primi "conquistatori" di queste isole: i dinosauri. Nell'antichità i Romani arrivarono a Brioni creando il luogo ideale per le vacanze estive e portando con sé la cultura dell'ulivo e del vino. Da quei tempi, sono state conservate le rustiche ville romane, la più famosa delle quali è la villa romana di Val Catena nella baia di Verige. La villa disponeva di contenuti di lusso come templi, terme, biblioteca, palestra, bagni termali, vivaio e un interessante sistema di passeggiate, chiuse e aperte. Gli ospiti che vogliono vedere i resti della villa dal vicino, possono andare su un sentiero didattico subacqueo di 500 metri.

Sul lato ovest dell'isola, bisogna visitare la fortezza di Castro e i resti della basilica paleocristiana di Santa Maria costruita nel V. secolo. All'interno della Fortezza di Castro si trovano i resti di ville romane, l'insediamento medievale e l'abbazia benedettina.
Nel XX. secolo un sigillo speciale è stato dato alle isole Brioni dall'industriale austriaco Paul Kupelwieser e dal presidente jugoslavo Josip Broz Tito. Kupelwieser, il proprietario di Brioni all'inizio del secolo, bonificò il territorio, creando parchi e boschi in stile austro-ungarico, che incantano ancora oggi i visitatori del Parco.

Dopo la seconda guerra mondiale, Brioni divennero la residenza estiva di Tito. Lì ricevette ospiti di fama mondiale - attori e statisti come Elizabeth Taylor e Richard Burton, Indira Gandhi, Moamer Gheddafi, Jaser Arafat. E' proprio nell'era di Tito che sull'isola fu stabilito un grande Parco Safari con animali esotici ricevuti in donazione dagli uomini di stato del mondo - Indira Gandhi, per esempio, ha regalato a Tito l'elefantessa Lanka (che è ancora lì). Nel 1983, poco dopo la morte di Tito, i Brioni furono proclamati parco nazionale e così iniziò una nuova era nella loro storia.

2. Impressionante natura e mondo animale
Nel Parco nazionale di Brioni incontrerai una combinazione impressionante di natura intatta selvaggia e paesaggio disegnato dagli uomini. Oltre alle corsie e passeggiate nello stile austro-ungarico, a Brioni si può trovare anche ulivi e quercie. Ci sono più di 600 specie di piante autoctone nell'area del parco.

Nel parco puoi vedere conigli, pavoni, cervi e mufloni che vagano liberamente: è facile incontrarli esplorando l'isola! Oltre a loro, all'interno di Safari Park, si possono trovare animali rimasti dopo Tito, come l'elefantessa Lanka o cacadu Koki, ma anche le specie tipiche per la penisola istriana, come l'asino istriano, il Boscarin (la razza bovina istriana) o la pecora Carsolina detta anche Istriana.

3. Vacanza attiva
All'interno del parco è possibile praticare una varietà di attività ricreative e sport interessanti, adatti a turisti di tutte le età e preferenze. In pre-stagione e post stagione (aprile, maggio, ottobre e novembre), si svolge il programma "Pedalata da sogno a Brioni". Come parte del programma, gli ospiti possono noleggiare biciclette per 3 ore in modo di poter fare il giro del parco nazionale.

Anche durante la stagione, è possibile noleggiare una bicicletta per tutto il giorno, e percorrere la pista ciclabile educativa che attraversa tutti i punti importanti dell'isola. Il parco nazionale stesso è frastagliato con 24 chilometri di piste ciclabili.
Ti consigliamo di fare il bagno nella baia di Verige dove si trovano le rovine del tempio di Venere. C'è una leggenda su questa baia che afferma che chiunque si bagni lì sarà fortunato in amore.
Il bagno si può fare anche nella baia di Saluga, una spiaggia sabbiosa ben curata che piacerà alle famiglie con bambini.

4. Luogo ideale per famiglie con bambini
I vostri bambini, così come voi, si divertiranno sicuramente durante la vostra visita alle Isole Brioni.
In bicicletta o in trenino (solo se prendi la visita guidata), visitate l'isola, il Parco Safari con animali esotici o l'Etno-park, uno spazio interno al Safari dove viene presentata l'economia agricola rurale dell'Istria, specialmente gli animali indigeni che ne fanno parte. Dopo aver visitato l'isola, fai una nuotata in una delle meravigliose baie selvagge offerte da PN Brioni.




Categorie


Novità

Iscrivetevi nel club di Adriatic.hr perché:

  • ricevete le offerte esclusive
  • scoprite per primi le nostre offerte
  • cogliete per primi i nostri vantaggi
Live Chat Come possiamo aiutarLa?
Adriatic.hr usa i cookies per gestire alcune funzionalità sulla navigazione. Utilizzando il nostro sito web, accetti l'utilizzo dei cookies. Altro... Chiudi
4.6 / 133 recensioni Adriatic.hr - Google Reviews