Croazia
+385 21 456-456
Parliamo italiano
Lun - Sab
08:00h - 22:00h
Dom
08:00h - 22:00h

Le migliori birre artigianali croate assolutamente da assaggiare

Print Pubblicato: 23/05/19

Negli ultimi dieci anni, la Croazia è stata dichiarata una delle 10 migliori regioni vinicole / cantine del mondo (secondo i giornalisti di USA Today e visto il gran numero di premi vinti ai prestigiosi Decanter World Wine Awards). Ciò non dovrebbe sorprendere visto che la tradizione della produzione vinicola in Croazia ha oltre 2500 anni (con interruzioni), come dimostrano molte fonti archeologiche e scritte. Oltre ai vini di fama mondiale, sulla scena croata è apparso un'altro asso nella manica che potrebbe migliorare l'offerta gastronomica e turistica del paese. Questa è la produzione di birra artigianale. Piccoli produttori indipendenti di birra esistevano in Croazia ancor prima della rivoluzione che ha cambiato l'industria mondiale della birra. Come la maggior parte dei piccoli birrai, nel tempo hanno iniziato a sperimentare varie ricette nel loro garage, incoraggiati dalla nuova ondata di popolarità e dalla forte domanda di birra artigianale, hanno iniziato a produrre più quantità introducendole sul mercato. Il movimento artigianale è diventato sempre più popolare nel tempo, tanto che è diventato qualcosa di più di produzione della birra. Ciò si riflette al meglio nel fatto che i giovani appassionati di birra hanno deciso a coinvolgere l'arte nell'intera faccenda. Essendo convinti che le immagini attraenti vendano il prodotto, hanno deciso di invitare artisti e designer a dare, con la loro creatività, un identità visiva unica alla birra artigianale.


Qual è il legame tra birra artigianale e turismo?

Lo sviluppo accelerato dell'industria della birra artigianale ha migliorato l'offerta gastronomica, ovvero il turismo in Croazia

Il movimento della Craft beer è iniziato come una risposta degli amanti della birra che volevano introdurre innovazioni nella produzione, una sorta di ribellione contro i lager monotoni dei grandi marchi mondiali. Sebbene all'inizio fosse un'opzione alternativa ai lager leggeri, la birra artigianale, dopo aver riscontrato un grande successo, non poteva resistere alla commercializzazione. Il potenziale della birra artigianale (oltre nel settore allimentare, musicale e simili) è riconosciuto anche nel settore del turismo. Oggi, ad esempio, c'è una nicchia nel settore dei viaggi che consente agli amanti della birra artigianale di esplorare nuove destinazioni dove possono gustare le famose birre ma anche quelle nuove completamente sconosciute. Questo tipo di viaggio ha già il suo nome ufficiale ovvero neologismo: Birrovagare (Beercation -il nome deriva dalle parole inglesi - birra e vacanza). In Croazia sono stati aperti circa 40 piccoli birrifici negli ultimi cinque anni e il settore artigianale produce circa 55.000 ettolitri all'anno. Molti di questi produttori sono riusciti a "sbocciare" anche sul palcoscenico mondiale.

Birrovagare è una nuova forma di turismo in cui i turisti si spostano di località in località alla ricerca di birre particolari o di esperienze birrarie

Per questo motivo, la Croazia è diventata una delle destinazioni di birra artigianale più ambite del mondo. Inoltre, quando parliamo di gastronomia, apriamo la possibilità che la Croazia a livello mondiale, oltre al vino, diventi nota anche come produttore di birre di qualità. Negli ultimi anni si è investito molto in questa promozione. In tutta la Croazia vengono organizzati numerosi festival gastronomici, che vedono come partecipi anche i noti chef croati e stranieri, che presentando le loro abilità, combinano i gusti tradizionali con quelli nuovi sposandoli con birre artigianali di alta qualità. Oltre ai produttori nazionali, i festival ospitano anche i più famosi maestri del mondo della birra artigianale.
Se sei uno degli amanti di questa bevanda non perdere uno di questi eventi gastronomici che si terranno questa estate in tutta la Croazia:


• R'n'B Festival - Zagabria (23.05. - 26.05. 2019.)

• Beerfest Sjever - Čakovec (31.05. - 02.06. 2019.)

• Picnic 2 beer and barbecue festival - Fiume (31.05. - 02.06. 2019.)

• Fakin Craft Fest - Zagabria (07.06.2019.)

• Krafting Festival - Macarsca (07.06. - 09.06. - 2019.)

• Dubrovnik Craft Beer festival - Dubrovnik (14.06. - 15.06. 2019.)

• Craft Beer Festival - Županja (15.06. 2019.)

• S.A.R.S. Music and Beer festival - Signo (Sinj) (19.07- 21.07. 2019.)

• Craft beer festival - Ponte (Punat) (16.08. 2019.)

• Dani piva - Karlovac (30.08. - 03.09. 2019.)

• Medolino Craft Beer (05.09. - 06.09. 2019.)

• Zara Craft Beer Festival (05.09. - 07.09. 2019.)

• Istria & Craft Beer Festival - Parenzo (28.09. - 06.10. 2019.)

Quali sono le migliori birre artigianali croate?

 

In Croazia vengono prodotti annualmente circa 55.000 ettolitri di birra artigianale

Sebbene dieci anni fa era inesistente, la scena della birra artigianale in Croazia è in costante crescita. Ogni giorno appaiono giovani innovatori con nuovi sapori di birra e nuovi pub aperti, entrambi le fonti di un'esperienza unica. Visto che spesso apparono i nuovi prodotti sul mercato, sta diventando sempre più difficile individuare tutti i marchi di birra disponibili. Per aiutarti un po' quale scegliere, abbiamo deciso di comporre un elenco delle birre artigianali più famose che devi provare se hai intenzione di trascorrere le tue vacanze in Croazia. I più famosi tipi di birra artigianale ad essere prodotta e consumata sono Pale ale, India pale ale, Porter, Stout e birra scura.

Medvedgrad

Medvedgrad è il più antico birrificio in Croazia. Produce le sue birre da 20 anni. Inizialmente producevano birra solo per le esigenze del loro pub a Zagabria, ma dato il crescente interesse verso questa bevanda nel mondo, in particolar modo verso le produzioni artigianali, sempre più apprezzate dal grande pubblico, decisero di produrre la prima birra destinata ad un mercato più vasto chiamata Grička vještica (La strega di Grič). Incoraggiati dal successo e dal grande interesse per „La strega di Grič”, la loro gamma è stata completata da altre birre come la Pilsner Zlatni medvjed (Orso d'oro), la lager scura Mrki Medvjed (Orso Bruno), la birra di frumento Dva Klasa (Due Spighe), Pale Ale, Agram Stout, Fakin IPA e IPA scuro Crni Jack (Jack Nero).


Zmajsko Pale Ale

Il birrificio di Zmaj (del drago) è stato uno dei primi piccoli birrifici in Croazia. Oltre ad essere uno dei pionieri dell'artigianato della birra in Croazia, sono speciali perché nel primo anno della loro fondazione RateBeer li ha dichiarati uno dei 10 migliori birrifici nuovi al mondo. Questo è stato un grande successo vista la grande competizione di oltre 3800 birrifici in tutto il mondo, che è servita da ispirazione ad altri piccoli birrifici in Croazia. La birra più famosa del birrificio di Zmaj è sicuramente American Pale Ale, cosi come sono da notare i loro altri prodotti come Porter, India Pale Ale e American Wheat Ale.

Vunetovo Aljaški Mrgud

Dall'isola più soleggiata della Croazia arriva il rinfresco giusto che è stato premiato come la migliore birra artigianale in Croazia nel 2016. Questo IPA scuro e arricchito è la prima birra artigianale dell'isola di Lesina, caratterizzata da un aroma fruttato misto al agrumi.

San Servolo

Nel 2013 i fratelli istriani Grbac aprirono un birrificio e commercializzarono una birra artigianale chiamata San Servolo. Birrificio di Buie è uno dei primi piccoli produttori di birra in Croazia, insieme al birrificio del drago (Zmajsko). La loro birra scura, con la bottiglia di design interessante, secondo RateBeer, è tra le cinque migliori birre artigianali in Croazia. Oltre alla famosa birra scura, puoi trovare altri otto tipi di birre San Servolo: APA, Imperial Pils, Teranino birra alla frutta, Truffler Herb Beer, IPA, Amber Lager, Czech Pilsner e Pilsner Scuro.

Varionica Pale Ale

Varionica è un progetto creato dalla visione e dalla devozione di due amici. Il progetto è stato uno dei fattori chiave del ristabilimento della scena della birra in Croazia. Per ora, sono disponibili Pale Ale, Neon Stout e Sunny Lager Wave.


Barba

Barba, l'IPA imperiale prodotto dal piccolo birrificio di Spalato LAB, è stata dichiarata la migliore birra artigianale croata nel 2018 secondo americano RateBeer. Utilizzando solo ingredienti base come luppolo, orzo, lievito e acqua, è conforme alla legge bavarese Reinheitsgebot sulla birra del 1516. Il LAB è un piccolo birrificio fondato nel 2015 dopo anni di sperimentazione e ricerca di sapori perfetti.

Il Nuovo Round

Come la maggior parte dei piccoli produttori in Croazia, il Nuovo Round ha iniziato la sua strada come un "laboratorio casalingo" da Daruvar, che gradualmente si è trasformato in un vero birrificio situato a Zagabria. Le loro birre sono in cima alla lista di quelle che devi provare se visiti la Croazia. Offrono ben nove tipi di birra, di cui otto sono Pale ale, realizzate con il più famoso dei pale ale americani e C4 IPA.

Saison – Prima birra di Lissa

Lo sapevi che anche l'isola di Lissa ha la sua birra artigianale? Va notato che questa birra è prodotta in Norvegia in quanto uno dei fondatori del birrificio è Kjetil Jikun il famoso Maestro della birra norvegese. La prima birra di Lissa è caratterizzata da un sapore leggermente fruttato e si abbina perfettamente al cibo che contiene frutti di mare.

Per coloro che preferiscono i lager chiari

I lager chiari sono i più popolari tra la popolazione domestica in Croazia

Nonostante la rivoluzione della birra artigianale abbia conquistato la Croazia, il lager chiaro è ancora popolare tra turisti e nazionali. È interessante notare che i croati sono tra i maggiori consumatori in Europa e il 90% della birra consumata proviene dalla produzione nazionale. La più popolare è la birra Ožujsko prodotta dalla birreria di Zagabria. Si presume che ogni secondo vengono consumate in media 10 birre Ožujsko. Se cerchi un rinfresco nelle calde giornate estive, troverai la birra Ožujsko ad ogni angolo. L'altro marchio più famoso è la pluripremiata birra Karlovačko. Prende il nome dalla città di Karlovac, dove si trova un famoso birrificio.

Il 90% dei croati sceglie il lager chiaro di produzione nazionale

La birra Osiječko è considerata la prima birra commerciale in Croazia, in quanto vi sono documenti che menzionano la produzione di birra nella zona di Osijek e risalgono al 1664. È interessante notare che i produttori incoraggiano l'uso della birra Osiječko anche nell'impasto per i pancake. La maggior parte dei lager croati sono chiari, ma la birra di Tomislav è diversa. Questa birra scura fu prodotta per la prima volta nel 1925 in occasione della celebrazione millenaria dell'incoronazione del primo re croato Tomislav.
Sicuramente troverai una buona selezione di birre per rinfrescarti nelle calde giornate estive. Prima di rilassarti, non dimenticare la regola di base che solo i maggiorenni possono consumare birra. Ti consigliamo inoltre; se bevi la birra non guidare.




Categorie


Novità

Iscrivetevi nel club di Adriatic.hr perché:

  • ricevete le offerte esclusive
  • scoprite per primi le nostre offerte
  • cogliete per primi i nostri vantaggi
Live Chat Come possiamo aiutarLa?
Adriatic.hr usa i cookies per gestire alcune funzionalità sulla navigazione. Utilizzando il nostro sito web, accetti l'utilizzo dei cookies. Altro... Chiudi
4.6 / 107 recensioni Adriatic.hr - Google Reviews